Dopo mesi, anni e lustri … che sia la volta buona?

Sembra che la rotta verso i fondi perduti sia invertita

Se investimento statale ci deve essere, la rete resta neutrale!!!!
Una cosa buona e giusta!
Ovviamente non mancano le lacune, le sviste e la differenza di trattamento delle aree (nord/sud, centro/periferia…) ma almeno sembra che si sia capito che un monopolio naturale esiste e che non lo si può dare, a gratis, ad un operatore.

Attendiamo con ansia i conti di dettaglio del servizio universale richiesti un bel po’ di anni fa e che mai arriveranno.

La speranza che inizi finalmente il piano che ci porterà al 2020 con gli obbiettivi dell’agenda digitale raggiunti.